Andare in basso
pointofview
Moderatore
Moderatore
Maschio Numero di messaggi : 1582
Gratitudine : 668
Data d'iscrizione : 13.06.09
Località : Bari
Umore : decisamente acqueo
Visualizza il profilo

Nuova legge. Empty Nuova legge.

13/6/2009, 16:28
Dopo la proposta ed il successivo passaggio alla camera del ddl Gelmini ci si aspetta che questa tipologia di laurea scompaia, vorrei sentire un po' di pareri sulla probabile esclusione dai corsi di laurea rigurdante la reale necessità del corso.
Ruggero
Sono un utente attivo del forum....
Numero di messaggi : 139
Gratitudine : 157
Data d'iscrizione : 07.04.09
Età : 37
Visualizza il profilo

Nuova legge. Empty Re: Nuova legge.

25/6/2009, 14:13
Il corso triennale in "Igiene e Benessere del cane e del gatto" è nato per creare un vuoto formativo nell'offerta delle varie Università italiane. Spiego meglio:
se un veterinario dovesse assumere un "aiutante", allo stato attuale, potrebbe assumere chiunque, senza richiedere alcuna qualifica e senza che l'interessato dimostri di avere alcuna conoscienza specifica.
Io non fare mai operare il mio cane da qualcuno che non ha assolutamnete idea di COSA SIA un cane, che non conosce la sua fisiologia, la sua alimentazione, la sua etologia, ecc...
Lo stesso discorso deve esser fatto per i responsabili dei canili. Oggi chiunque può aprire un canile, basta avere i requisiti igienico-strutturali richiesti e puoi iniziare ad esercitare. Puoi non sapere NULLA in merito alla gestione di un cane, ma per la Legge italiana, puoi aprire e gestire un canile!!!

Dunque, l'obiettivo era colmare il vuoto formativo, ora si deve colmare il vuoto LEGISLATIVO. Se s'imponesse di assumere un laureato triennale "cane e gatto" come responsabile di canili, oppure se un veterinario per assumenre un assistente DOVESSE assumere soltanto i laureati della triennale... allora le cose cambierebbero.
Non vedremmo più attacchi di bassa lega alle nostre triennali e i ragazzi che conseguono quella Laurea troverebbero subito lavoro! ANdrebbero va come il pane.

QUeste sono le mie considerazioni... il mio punto di vista potete dedurlo da soli.

Ad maiora
apvchan
Admin
Admin
Maschio Numero di messaggi : 1650
Gratitudine : 455
Data d'iscrizione : 02.04.09
Età : 33
Località : Lazio
Umore : acqueo o vitreo?!
Visualizza il profilohttps://andreaperrotta.wordpress.com/

Nuova legge. Empty Re: Nuova legge.

25/6/2009, 14:20
Ruggero, hai proprio ragione!

___________________
Blog personale


Sede di attività
pointofview
Moderatore
Moderatore
Maschio Numero di messaggi : 1582
Gratitudine : 668
Data d'iscrizione : 13.06.09
Località : Bari
Umore : decisamente acqueo
Visualizza il profilo

Nuova legge. Empty Re: Nuova legge.

26/6/2009, 10:45
@Ruggero ha scritto:Il corso triennale in "Igiene e Benessere del cane e del gatto" è nato per creare un vuoto formativo nell'offerta delle varie Università italiane. Spiego meglio:
se un veterinario dovesse assumere un "aiutante", allo stato attuale, potrebbe assumere chiunque, senza richiedere alcuna qualifica e senza che l'interessato dimostri di avere alcuna conoscienza specifica.
Io non fare mai operare il mio cane da qualcuno che non ha assolutamnete idea di COSA SIA un cane, che non conosce la sua fisiologia, la sua alimentazione, la sua etologia, ecc...
Lo stesso discorso deve esser fatto per i responsabili dei canili. Oggi chiunque può aprire un canile, basta avere i requisiti igienico-strutturali richiesti e puoi iniziare ad esercitare. Puoi non sapere NULLA in merito alla gestione di un cane, ma per la Legge italiana, puoi aprire e gestire un canile!!!

Dunque, l'obiettivo era colmare il vuoto formativo, ora si deve colmare il vuoto LEGISLATIVO. Se s'imponesse di assumere un laureato triennale "cane e gatto" come responsabile di canili, oppure se un veterinario per assumenre un assistente DOVESSE assumere soltanto i laureati della triennale... allora le cose cambierebbero.
Non vedremmo più attacchi di bassa lega alle nostre triennali e i ragazzi che conseguono quella Laurea troverebbero subito lavoro! ANdrebbero va come il pane.

QUeste sono le mie considerazioni... il mio punto di vista potete dedurlo da soli.

Ad maiora







beh mi pare assurdo pensare a colmare prima il vuoto formativo e poi quello legislativo se fossero accadute contemporaneamente le due cose magari non si era a questo punto...i laureati in questa disciplina io sinceramente non so cosa mai potrebbero fare con questa laurea
Ruggero
Sono un utente attivo del forum....
Numero di messaggi : 139
Gratitudine : 157
Data d'iscrizione : 07.04.09
Età : 37
Visualizza il profilo

Nuova legge. Empty Re: Nuova legge.

26/6/2009, 13:21
Sarebbe impossibile fare il contrario:
creare una legge in cui si imponga l'assunzione di persone con derterminate qualifiche, per poi accorgersi che non esiste neanche un corso di Laurea apposito...
L'ottima tempistica non è una prerogativa delle istituzioni italiane... quindi fu creata dapprima il corso triennale in attesa di una legge che faccia un pò d'ordine. Intanto questi ragazzi acquisiscono una formazione in merito a certe tematiche e la cultura non sempre deve avere uno scopo utilitaristico. E comunque, se io fossi un veterinario, preferirei assumere un collaboratore con una laurea triennale in cane e gatto, al posto di un perfetto incompetente, a prescindere che ci sia una legge ad impormleo o meno.

Vi informo anche che ci sono ben due corsi di studio ANALOGHI uno a Pisa ed uno a Milano, solo che hanno scelto una denominazione diversa da "igiene e benessere dell'allevamento del cane e del gatto" che è un titolo che si presta a facile ironia, specialmente dai giornalisti che ignorantemente immaginano che s'insegni come si spazzola il gatto ("igiene") e come si accarezza il cane ("benessere")...
pointofview
Moderatore
Moderatore
Maschio Numero di messaggi : 1582
Gratitudine : 668
Data d'iscrizione : 13.06.09
Località : Bari
Umore : decisamente acqueo
Visualizza il profilo

Nuova legge. Empty Re: Nuova legge.

26/6/2009, 15:05
@Ruggero ha scritto:Sarebbe impossibile fare il contrario:
creare una legge in cui si imponga l'assunzione di persone con derterminate qualifiche, per poi accorgersi che non esiste neanche un corso di Laurea apposito...
L'ottima tempistica non è una prerogativa delle istituzioni italiane... quindi fu creata dapprima il corso triennale in attesa di una legge che faccia un pò d'ordine. Intanto questi ragazzi acquisiscono una formazione in merito a certe tematiche e la cultura non sempre deve avere uno scopo utilitaristico. E comunque, se io fossi un veterinario, preferirei assumere un collaboratore con una laurea triennale in cane e gatto, al posto di un perfetto incompetente, a prescindere che ci sia una legge ad impormleo o meno.

Vi informo anche che ci sono ben due corsi di studio ANALOGHI uno a Pisa ed uno a Milano, solo che hanno scelto una denominazione diversa da "igiene e benessere dell'allevamento del cane e del gatto" che è un titolo che si presta a facile ironia, specialmente dai giornalisti che ignorantemente immaginano che s'insegni come si spazzola il gatto ("igiene") e come si accarezza il cane ("benessere")...


avessi un ambulatorio detto molto sinceramente e senza buonismi io contatterei un altro veterinario...ho di persona constatato le loro conoscenze in biologia,anatomia o chimica visto che la maggior parte degli esami li facciamo insieme e sinceramente preferirei contattare un altro vet,poi per fortuna ognuno ha le sue sacrosante idee.
pointofview
Moderatore
Moderatore
Maschio Numero di messaggi : 1582
Gratitudine : 668
Data d'iscrizione : 13.06.09
Località : Bari
Umore : decisamente acqueo
Visualizza il profilo

Nuova legge. Empty Re: Nuova legge.

26/6/2009, 15:20
@pointofview ha scritto:
@Ruggero ha scritto:Sarebbe impossibile fare il contrario:
creare una legge in cui si imponga l'assunzione di persone con derterminate qualifiche, per poi accorgersi che non esiste neanche un corso di Laurea apposito...
L'ottima tempistica non è una prerogativa delle istituzioni italiane... quindi fu creata dapprima il corso triennale in attesa di una legge che faccia un pò d'ordine. Intanto questi ragazzi acquisiscono una formazione in merito a certe tematiche e la cultura non sempre deve avere uno scopo utilitaristico. E comunque, se io fossi un veterinario, preferirei assumere un collaboratore con una laurea triennale in cane e gatto, al posto di un perfetto incompetente, a prescindere che ci sia una legge ad impormleo o meno.

Vi informo anche che ci sono ben due corsi di studio ANALOGHI uno a Pisa ed uno a Milano, solo che hanno scelto una denominazione diversa da "igiene e benessere dell'allevamento del cane e del gatto" che è un titolo che si presta a facile ironia, specialmente dai giornalisti che ignorantemente immaginano che s'insegni come si spazzola il gatto ("igiene") e come si accarezza il cane ("benessere")...


avessi un ambulatorio detto molto sinceramente e senza buonismi io contatterei un altro veterinario...ho di persona constatato le loro conoscenze in biologia,anatomia o chimica visto che la maggior parte degli esami li facciamo insieme e sinceramente preferirei contattare un altro vet,poi per fortuna ognuno ha le sue sacrosante idee.


ovviamente con questo non voglio assolutamente dire che loro sono meno intelligenti degli studenti di med.veterinaria,non mi permetterei mai,ma volevo sottolineare che a loro sono dedicate sicuramente meno attenzioni a conferma del fatto che il corso si laurea non ha tutto questo valore come tu definisci utilitaristico.
Ruggero
Sono un utente attivo del forum....
Numero di messaggi : 139
Gratitudine : 157
Data d'iscrizione : 07.04.09
Età : 37
Visualizza il profilo

Nuova legge. Empty Re: Nuova legge.

26/6/2009, 22:38
Reputazione del messaggio: 100% (1 voto)
Non ci siamo capiti...
il Medico Veterinario possiede una Laurea Specilistica quinquennale.
Io mi auguro che in futuro, la legge imponga di assumere come AIUTO MEDICO VETERINARIO o INFERMIERE VETERINARIO o PARAMEDICO VETERINARIO (la dicitura puoi sceglierla tu), un laureato triennale!!!
Se vuoi aprire uno studio associato, non puoi fare a meno di cercare altri Medici Veterinari, ma per contenere gli animali a visita, per fare da ferrista durante le operazioni, per somministrare le terapie prescritte dal medico, vedrei ad hoc i Laureati in "cane e gatto".

E come se un medico assumesse un altro medico per svolgere le mansioni che spettano ad un infermiere...

Posso assicurarti che ho visto molti "illustri" Medici Veterinari o aspiranti tali, commettere errori vergognosi. QUindi scendiamo dal piedistallo che comunemente chiamiamo Laurea Specialistica, mandiamo al diavolo le NOZIONI che ci ostiniamo a ficcarci in testa per superare l'esame e ognuno cerchi di fare al meglio il proprio lavoro (un domani!).

Spero per il tuo bene che nessuno della triennale legga il tuo post

E poi ancora non mi spego come mai tutti sono pronti ad offendere la famigerata "cane e gatto" di Bari e nessuno osa fare cenno ai corsi attivi a Pisa e Milano.
avatar
Sono i miei primi messaggi...
Femmina Numero di messaggi : 11
Gratitudine : 6
Data d'iscrizione : 25.06.09
Umore : sereno-variabile
Visualizza il profilo

Nuova legge. Empty Re: Nuova legge.

26/6/2009, 23:49
ragazzi io non voglio essere carogna, ma...
forse un domani le cose cambieranno, però adesso facciamo due conti:
mi sembra di capire che in Italia ci sono solo tre facoltà che offrono questo corso, mi sbaglio?
quanti iscritti ci saranno mai? diciamo 500 in tutto?
l'anno prossimo sono laureati tutti, perchè il corso è breve ed è OVVIO che ad un infermiere non si richiedono le stesse conoscenze che a un medico. dove lavorano?
se si facesse la legge che ogni veterinario può far fare l'infermiere solo all'infermiere e non ad un altro veterinario, secondo voi 500 ragazzi coprono il territorio nazionale?
se si facesse la legge che solo i laureati della triennale di cane e gatto possono gestire un canile, secondo voi 500 bastano?

se e quando se ne saranno laureati diverse migliaia, forse qualcuno penserà a questa legge, ma è una legge non voluta, è bene che si sappia.

questa facoltà non colmava un vuoto formativo, nè c'è oggi un vuoto legislativo. non fatemi dire quale vuoto si sta colmando.

però, sempre senza voler essere carogna, vorrei capire: quando vi siete iscritti, vi hanno raccontato che il lavoro l'avreste trovato?
non prendetemi per una Cassandra, ma che in Italia non c'è lavoro per nessuno si sa.
se vi posso dare un consiglio, dopo questa preparazione a trattare con le bestiole, buttatevi sulla specializzazione: servono radiologi, ecografisti, "tacchisti", e chi più ne ha più ne metta. di gente che sappia usare le macchine all'avanguardia c'è sempre bisogno, specialmente dai veterinari più anzianotti.
pointofview
Moderatore
Moderatore
Maschio Numero di messaggi : 1582
Gratitudine : 668
Data d'iscrizione : 13.06.09
Località : Bari
Umore : decisamente acqueo
Visualizza il profilo

Nuova legge. Empty Re: Nuova legge.

27/6/2009, 10:27
@la_strega ha scritto:ragazzi io non voglio essere carogna, ma...
forse un domani le cose cambieranno, però adesso facciamo due conti:
mi sembra di capire che in Italia ci sono solo tre facoltà che offrono questo corso, mi sbaglio?
quanti iscritti ci saranno mai? diciamo 500 in tutto?
l'anno prossimo sono laureati tutti, perchè il corso è breve ed è OVVIO che ad un infermiere non si richiedono le stesse conoscenze che a un medico. dove lavorano?
se si facesse la legge che ogni veterinario può far fare l'infermiere solo all'infermiere e non ad un altro veterinario, secondo voi 500 ragazzi coprono il territorio nazionale?
se si facesse la legge che solo i laureati della triennale di cane e gatto possono gestire un canile, secondo voi 500 bastano?

se e quando se ne saranno laureati diverse migliaia, forse qualcuno penserà a questa legge, ma è una legge non voluta, è bene che si sappia.

questa facoltà non colmava un vuoto formativo, nè c'è oggi un vuoto legislativo. non fatemi dire quale vuoto si sta colmando.

però, sempre senza voler essere carogna, vorrei capire: quando vi siete iscritti, vi hanno raccontato che il lavoro l'avreste trovato?
non prendetemi per una Cassandra, ma che in Italia non c'è lavoro per nessuno si sa.
se vi posso dare un consiglio, dopo questa preparazione a trattare con le bestiole, buttatevi sulla specializzazione: servono radiologi, ecografisti, "tacchisti", e chi più ne ha più ne metta. di gente che sappia usare le macchine all'avanguardia c'è sempre bisogno, specialmente dai veterinari più anzianotti.

superquoto!
vinni
VeterinaryImportantPerson
VeterinaryImportantPerson
Femmina Numero di messaggi : 175
Gratitudine : 90
Data d'iscrizione : 09.07.09
Località : Bari
Visualizza il profilo

Nuova legge. Empty Re: Nuova legge.

10/7/2009, 00:39
Ciao
l'anno scorso mi sono iscritta al corso "cane e gatto" senza sapere a quanti problemi andassi incontro, lavorativamente parlando.
Quest'anno sono indecisa se passare alla specialistica o continuare.
Mi manca solo un esame e li ho dati tutti per il 1° anno.
Sapete quali possono servirmi eventualmente anche nella specialistica?
E' anche vero, però, che anche come veterinario la crisi è profonda. Forse è bene prendere uno straccio di laurea e sgomitare nel mondo del lavoro. Twisted Evil

Per Ruggero grazie per le tue parole sul corso e per gli aggiornamenti. Smile
pointofview
Moderatore
Moderatore
Maschio Numero di messaggi : 1582
Gratitudine : 668
Data d'iscrizione : 13.06.09
Località : Bari
Umore : decisamente acqueo
Visualizza il profilo

Nuova legge. Empty Re: Nuova legge.

1/9/2009, 13:26
Ciao Vinni , cos'hai deciso di fare quest'anno?! proverai il test alla specialistica?
Il tuo parere in questo forum è molto importante per le nuove matricole che giustamente chiedono pareri a chi frequenta od ha già frequentato questa tipologia di laurea. Grazie.
avatar
Sono sul forum da un po'...
Femmina Numero di messaggi : 16
Gratitudine : 9
Data d'iscrizione : 30.09.09
Età : 33
Visualizza il profilo

Nuova legge. Empty Re: Nuova legge.

30/9/2009, 13:01
ciao sono una nuov a iscritta, quest anno farò il primo anno ....sono al corrente ke questa laurea triennale purtroppo non dà tanti sbocchi lavorativi...ho letto ke facendo gli esami del primo si può passar a veterinaria....ma sempre facendo il test d ingresso giusto?aspetto delucidazione ...v ringrazio
vinni
VeterinaryImportantPerson
VeterinaryImportantPerson
Femmina Numero di messaggi : 175
Gratitudine : 90
Data d'iscrizione : 09.07.09
Località : Bari
Visualizza il profilo

Nuova legge. Empty Re: Nuova legge.

30/9/2009, 13:05
Nuova legge. Icon_biggrin
ciao
solo alcuni esami ti verranno convalidati per la magistrale come fisica, statistica, informatica, economia, chimica.(nn tutti)
Dovrai fare il test di ingresso comunque.
ciao
vinni Nuova legge. 692556 & Nuova legge. Icon_cat
avatar
Sono sul forum da un po'...
Femmina Numero di messaggi : 16
Gratitudine : 9
Data d'iscrizione : 30.09.09
Età : 33
Visualizza il profilo

Nuova legge. Empty Re: Nuova legge.

30/9/2009, 13:52
grazie comunque x avermi risposto baciiiiiiiiiiiiiiii Very Happy:D:D
Annuccia
Sono sul forum da un po'...
Numero di messaggi : 55
Gratitudine : 3
Data d'iscrizione : 01.09.09
Visualizza il profilo

Nuova legge. Empty Re: Nuova legge.

30/9/2009, 20:16
un grazie a Ruggiero x "aver difeso la categoria"..grazie!!!!
Contenuto sponsorizzato

Nuova legge. Empty Re: Nuova legge.

Torna in alto
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.
Se vuoi rispondere accedi, altrimenti se non sei registrato registrati.