Andare in basso
Ruggero
Sono un utente attivo del forum....
Numero di messaggi : 139
Gratitudine : 157
Data d'iscrizione : 07.04.09
Età : 38
Visualizza il profilo

Lettera aperta agli studenti Empty Lettera aperta agli studenti

27/5/2010, 19:34
È con grande rammarico che noi Rappresentanti abbiamo deciso di scrivere queste poche righe per denunciare l'assenteismo che spesso registriamo nelle Assemblee e in tutti i momenti d'incontro che si organizzano in Facoltà.

Nella giornata di ieri, mercoledì 26 Maggio, era stata indetta un'Assemblea per discutere dell'aumento delle tasse e della protesta dei Ricercatori. L'incontro aveva una durata di sole due ore, tolte alla Didattica, trascorse le quali noi Studenti saremmo dovuti tornare nelle aule per riprendere la regolare attività.
Non immaginate quanto sia stato triste osservare con quanto menefreghismo gli studenti abbiano abbandonato le aule per dirigersi verso la fermata dell'autobus o verso il bar. I più diligenti hanno approfittato della “pausa assemblea” per studiare.
Il risultato è intuibile: all'Assemblea erano presenti appena 20 studenti.

Siamo convinti, purtroppo, che per far nascere il senso di partecipazione in un Gruppo, serva ben altro che una letterina come questa. Sarebbe bello se tutti noi sentissimo quel senso di appartenenza alla Facoltà che renderebbe possibile ogni cosa, dobbiamo realizzare che LA FACOLTA' E' NOSTRA e dovremmo vedere tutto in quest'ottica.
Ieri volevamo far vivere un momento di informazione ma anche di aggregazione, alla componente studentesca, specialmente in un periodo come questo in cui l'Università italiana sta annaspando in acque poco limpide. Avremmo voluto vedere gli Studenti uniti e coesi come i Ricercatori, ma abbiamo solo preso atto che molti di noi non solo sono disinteressati, ma addirittura IGNORANO totalmente i motivi della protesta... Forse prenderanno coscienza solo il prossimo anno, quando riceveranno i bollettini con le tasse da pagare e si accorgeranno dell'aumento!

Tutti gli studenti assenti, ne siamo convinti, liquideranno questa lettera adducendo le solite scuse: preferivo studiare, c'era un bel sole, sono rimasto a casa a dormire...
Non riusciamo ad immaginare delle scuse valide a giustificare l'assenza di massa ad un incontro in cui si discute anche di un buco in bilancio di 52.252.783 €, debito che si ripercuoterà inevitabilmente sulle nostre tasche (o su quelle dei nostri genitori).

Solo per informarvi:
i Rappresentanti degli Studenti in Consiglio di Facoltà di Medicina Veterinaria, cosi come deliberato in Consiglio degli Studenti, dichiarano la più netta contrarietà ad un qualsiasi aumento del gettito derivante dalla tassazione studentesca per coprire il disavanzo di bilancio dovuto ad anni di mala gestione della nostra Università e in parte ai tagli ministeriali.
Pertanto, nel ritenere che sia l’attuale amministrazione a doversi assumere la responsabilità di un incremento della contribuzione studentesca, ribadiamo, altresì, la nostra ferma volontà di non far pagare dazio alla comunità studentesca, unica vera incolpevole della disastrosa condizione finanziaria in cui versa l’Ateneo Barese.
Inoltre concordiamo con i motivi che animano la protesta dei Ricercatori, auspicando che a quest'ultimi venga riconosciuto lo “status giuridico” che meritano e sperando che tale protesta non si ripercuota solo sulla componente studentesca.

Valenzano, 27 Maggio 2010


Ruggero Verardi
Michele Colamonaco
Sara De Tommasi
Leonardo Cavaliere
Vincenzo Ciraulo
pointofview
Moderatore
Moderatore
Maschio Numero di messaggi : 1582
Gratitudine : 668
Data d'iscrizione : 13.06.09
Località : Bari
Umore : decisamente acqueo
Visualizza il profilo

Lettera aperta agli studenti Empty Re: Lettera aperta agli studenti

27/5/2010, 22:43
Io ero presente all'assemblea, devo ammettere che per vie traverse molte, ma non tutte, delle cose dette in assemblea le avevo lette sui giornali, resta il fatto che il racconto in diretta di gente competente è stato utile.
Comunque torno a ribadire che se possibile il giorno dell'assemblea dev'essere preventivamente comunicato di almeno 1 settimana.
Ieri ho notato anche bus con studenti in viaggio per chissà dove, magari anche ottimizzare le giornate sarebbe una soluzione.
Con questo volevo solo darvi qualche consiglio perché il motivo principale dell'assenteismo è chiaro che è nostro!
Io per questioni già affrontate in questo forum avevo deciso di non prenderne parte ma sinceramente la mia coscienza non me l'ha permesso!

___________________
La scienza compie un suicidio quando adotta un credo.
Thomas Henry Huxley
apvchan
Admin
Admin
Maschio Numero di messaggi : 1652
Gratitudine : 455
Data d'iscrizione : 02.04.09
Età : 34
Località : Lazio
Umore : acqueo o vitreo?!
Visualizza il profilohttps://andreaperrotta.vet

Lettera aperta agli studenti Empty Re: Lettera aperta agli studenti

28/5/2010, 14:32
hai fatto bene a venire!
Contenuto sponsorizzato

Lettera aperta agli studenti Empty Re: Lettera aperta agli studenti

Torna in alto
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.
Se vuoi rispondere accedi, altrimenti se non sei registrato registrati.